Il sugo alla puttanesca, un classico della cucina italiana

Difficoltà Bassa
Dosi Per 4 Persone
Preparazione 20 Minuti

Colori, sapori e profumi della Penisola racchiusi in un piatto in cui pomodori pelati, olive di Gaeta, e capperi donano al sugo un gusto unico. Le origini di questa ricetta, contese tra Lazio e Campania, non sono chiare ma vista la semplicità degli ingredienti e della preparazione molto probabilmente risalgono ad un momento di casualità.

  • 800 g pomodori pelati
  • 320 g spaghetti
  • 100 g olive nere di Gaeta
  • 50 g capperi sotto sale
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 peperoncini rosso secchi
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Preparazione

Per prima cosa sciacquare i capperi sotto l’acqua per eliminare il sale; per semplificare il processo potete usare un piccolo colino. Asciugate i capperi e tritateli non troppo finemente con un coltello. Denocciolate le olive, tagliate il peperoncino e sbucciate l’aglio.

Cottura

In una padella versate abbondante olio e fate rosolare questi ingredienti a fuoco medio per circa 5 minuti mescolando di tanto in tanto. Aggiungete i pomodori leggermente schiacciati e fate cuocere fin quando gli aromi non si saranno mescolati e i pomodori cotti. Assaggiate e all’occorrenza aggiustate di sale.

Anche se alcuni utilizzano le penne, la tradizione vuole che siano gli spaghetti ad accompagnare questo italico mix!

Menu